m.art3

the flash platform company

Archivio per Adobe Integrated Runtime

Ottimizziamo il nostro lavoro interfacciandoci ai gestionali aziendali

Un’investimento che proponiamo spesso quando analizziamo un progetto è quello di interfacciare le basi di dati aziendali con il web o le desktop application.
Quindi catalogo prodotti, gestione clienti con relative fatture e movimentazioni, invio ordini verranno recuperate o inviate al sistema di archiviazione dati aziendale come AS400, Navision e altri ancora, per essere inseriti sul gestionale o visualizzati sul web.
Questo investimento può portare a dei benefit interessanti come:

  • risparmio di impiego personale nella gestione dati
  • risparmio di tempo negli inserimenti
  • aggiornamenti costanti e informazioni mai obsolete
  • miglioramento workflow lavorativo

Ci capita spesso di interfacciare questi dati con siti o Rich Internet Application realizzate con Flash, Flex o AIR per far gestire in maniera più rapida e visuale i dati.
Questo, oltre a portare grossi benefit, può sicuramente aumentare le motivazioni di scelta dei prodotti  o servizi offerti  ai clienti dando grande versatilità e informazioni sempre aggiornate.

Un consiglio… PENSATECI!

AIR – Adobe Integrated Runtime

Adobe in quest’ultimo anno, post acquisizione di Macromedia, è in estremo fermento per il rilascio di nuove tecnologie che porteranno una grossa ventata di novità e di nuove soluzioni sul mercato.

Tra quelle di maggior clamore, a mio avviso, segnalo AIR – Adobe Integrated Runtime.

Questa nuova tecnologia che è scaricabile gratuitamente dal sito Labs di Adobe; verrà rilasciata presumibilmente nel primo trimestre del 2008 e permette di utilizzare strumenti comuni agli sviluppatori per la realizzazione di siti web o RIA, come Dreamweaver, Flash o Flex, e di andare a creare un file che verrà installato nel computer come fosse un software desktop.

AIR crea sostanzialmente dei file di installazione multipiattaforma (ovvero lo stesso file può essere installato su Windows, Mac e Linux) e permette di andare ad interagire con il filesystem, creando database locali che risiederanno sulla macchina dell’utente, facendo interagire le applicazioni AIR con file presenti sul proprio computer, dando la possibilità di avere interazione anche con siti web già presenti sulla rete e molto altro ancora.

Per poter fruire di contenuti AIR, ogni utente dovrà scaricarsi il Runtime (circa 9MB), che possiamo pensarlo come una specie di Flash Player che, una volta installato sul proprio computer, ci permetterà di utilizzare questa tecnologia.

Scendiamo nel dettaglio e andiamo a capire cosa possiamo realmente realizzare con AIR con un esempio.

SCENARIO : Azienda del mondo fashion
Immaginiamo un’azienda del mondo fashion che vuole dare un nuovo concetto di user experience per “vivere” al meglio i propri capi.
Sfruttando le potenzialità di AIR, l’utente potrebbe crearsi una wish list personale, scegliendo gli abiti dal catalogo, magari avendo la possibilità di abbinare un capo presente nel catalogo con altri che già possiede.
Potrebbe semplicemente trascinare una foto del capo posseduto all’interno dell’applicativo AIR, recuperare il colore predominante e il software proporrà delle combinazioni con i capi presenti nel catalogo per la stagione in corso.
Ovviamente ogni volta che l’azienda opererà una modifica online, questa verrà notificata all’utente e, se connesso ad internet,  potrà avere sempre un catalogo aggiornato sul proprio computer.

Questa tecnologia apre veramente nuovi orizzonti e mille nuove idee, stiamo già lavorandoci da circa un’anno per essere pronti non appena verrà rilasciata ufficialmente, perciò continuate a seguirci e scoprirete le potenzialità di AIR!