m.art3

the flash platform company

Archivio per flash lite

Flash Lite, nuovi modi di comunicare

Nella vita di tutti i giorni i dispositivi mobili, come cellulari, palmari o lettori MP3, hanno preso il sopravvento.
Addirittura in Italia si stimano 2 cellulari a persona, a volte capita di conoscere persone che ne hanno anche di più e soprattutto è IL mezzo di comunicazione per antonomasia.

Inoltre in Italia, rispetto a quello che accade di solito nel resto del mondo, abbiamo la possibilità di scegliere i modelli che preferiamo senza che siano connessi ad un abbonamento (tranne quelli TRE), infatti c’è una vera e propria sfida all’ultimo modello.

La Flash Platform arriva anche qui grazie agli accordi presi da Adobe con le case produttrici di device come Nokia, Sony Ericsson e altre ancora, le quali preinstallano il Flash Lite Player all’interno dei device.

Flash Lite è il player Flash per dispositivi mobili come cellulari, palmari o lettori MP3 (iRiver su tutti).
Questo player è più limitato rispetto a quello a cui siamo abituati a vedere online, ma sicuramente ci permette di realizzare ottimi prodotti.

Perciò perchè non sfruttare la tendenza italiana all’hi-tech e la distribuzione massiva del Flash Player per continuare a realizzare software multimediali come advergame, mini gestionali e quant’altro.
Non molti si accorgono di avere Flash Lite all’interno del proprio device ma immaginiamo l’esempio lampante di un advergame.

Ipotizziamo di avere un negozio che venda abbigliamento e che possieda un totem con un touch screen e un proximity server che distribuisca contenuti per cellulari on-demand, magari al raggiungimento di un punteggio particolare nel mini-gioco su cellulare possiamo regalare uno sconto o meglio ancora, mandare lo stesso ad una classifica generale e a fine promozione regalare merce o servizi.

Le potenzialità e gli utilizzi di questa tecnologia sono veramente moltissime, il vero problema è pensare di poter realizzare applicazioni per dispositivi mobili nello stesso modo che si realizzano quelle per web.
I software creati per dispositivi mobili sono decisamente più complessi da realizzare e l’ottimizzazione deve essere un MUST.
Questo e molti altri fattori di User Experience, grafica e programmazione fanno la differenza tra una mobile killer application e un’applicazione “amatoriale”.

Annunci